CERAMICSTORE, TANTE POSSIBILITÀ TUTTE DA SCOPRIRE

sanitari-filo-muro-ceramicstore_634x600

Progettare una stanza da bagno è un processo lungo e laborioso. Innanzitutto, è fondamentale cominciare con una scelta precisa riguardo allo stile della stanza: le preferenze possono variare da persona a persona, ma la cosa migliore è avere le idee chiare in partenza: si può scegliere uno stile classico, moderno, chic, minimal, industriale etc. Da questa decisione dipendono le decisioni successive.

Il secondo problema che è fondamentale tenere in considerazione è lo spazio: molto spesso si sarebbe tentati di inserire sanitari o complementi d’arredo di grandi dimensioni senza tenere conto delle misure della stanza. Purtroppo, esistono vincoli legati non solo alle misure, ma anche all’impianto (ad esempio alle posizioni dei tubi degli allacci idraulici).

Dopo aver preso in considerazione i vincoli, si può passare alla fase più divertente: quella creativa. Esistono migliaia di combinazioni, stili, forme e design diversi fra cui scegliere. Nonostante l’estro creativo, è bene però tenere in considerazione che, oltre all’estetica, è importante anche la funzione pratica di sanitari e complementi d’arredo.

Esistono comunque tante possibilità per ottenere la giusta combinazione di estetica e funzionalità. Un buon arredo per il bagno deve necessariamente tener conto della luce: purtroppo non in tutte le stanze da bagno è possibile avere luce naturale, per cui diventa indispensabile scegliere accuratamente lampade, faretti o luci a led per illuminare l’ambiente.

Per quanto riguarda i colori, quelli più classici sono quelli chiari (come il bianco o l’azzurro pastello), ma niente vi impedisce di utilizzare tonalità più scure ed eleganti, come il nero. CeramicStore ricorda, però, che un ambiente poco luminoso potrà risultare ancora più cupo se arredato con tonalità scure: i colori scelti influenzeranno l’atmosfera della stanza da bagno. Solitamente, per realizzare un locale confortevole ed omogeneo, vengono scelte due o massimo tre tonalità.

Per quanto riguarda la scelta degli arredi, questa è in larga parte determinata dallo stile e dagli spazi a disposizione. Mobili con un design minimale favoriranno la creazione di un ambiente moderno, soprattutto se accostati a rifiniture lucide. I mobili in legno, invece, contribuiscono a creare un ambiente più classico e naturale.

Nella scelta delle pavimentazioni, la ceramica e il gres sono da sempre fra i materiali che vanno per la maggiore. A questi si può aggiungere un mosaico con tasselli abbinati alle tonalità del bagno, per fare in modo che l’ambiente sembri più curato e colorato possibile. Un altro tocco di originalità può essere dato dagli accessori bagno: asciugamani, portasapone, specchi, cornici, mensole e soprammobili possono essere abbinati a piacere per creare uno spazio confortevole ed elegante.

Le combinazioni che si possono creare per dare al bagno un aspetto unico e armonioso sono molteplici: dallo stile classico con i mobili in legno e i faretti dorati, allo stile moderno con i sanitari sospesi e le linee geometriche. In commercio si trovano sanitari e complementi d’arredo per tutti i gusti, di ogni forma e colore, c’è solo l’imbarazzo della scelta! La cosa importante, però, è fare attenzione a come questi elementi vengono combinati insieme: infatti, non è detto che quando due complementi d’arredo sono belli esteticamente, stiano anche bene insieme.