Come produrre un webinar aziendale interessante

Creare un webinar aziendale o un seminario on line richiede attenzione in ogni fase della produzione, dalla pianificazione fino ad arrivare all’esecuzione. Per essere interessante e coinvolgente richiede attenzione in ogni aspetto che sia formale o sostanziale.
In primis è necessario considerare quanta attenzione sia richiesta ai partecipanti e quali benefici possa portare la partecipazione al webinar interattivo, soprattutto nel caso di evento proposto in contesto B2B.

Quali tematiche trattare

Di seguito alcuni esempi di tematiche – di tipo corporate – erogabili tramite webinar:

  • Approfondimento di tematiche specifiche che coinvolgano nicchie ristrette di utenza
  • Workshop su tematiche contingenti basate su competenze trasversali
  • Tutorial
  • Adeguamento di materiale utilizzato in altre occasioni in presenza o ricorso a interviste di esperti.

Alcuni tematiche da non affrontare:

  • Tematiche già trattate in precedenza
  • Tematiche eccessivamente generali
  • Vendite occultate nel webinar.

Non rispettare gli accordi con i partecipanti o ingannarli favorisce la perdita di credibilità.

Ideare un webinar aziendale: temi e pianificazione

L’ideazione di un webinar di qualità comporta il rispetto di requisiti tecnici e contenutistici; entrambi richiedono il superamento di sfide, alcune più semplici e altre più complesse.
È essenziale scegliere temi quanto più interessanti, forti e univoci possibile, così che il webinar interattivo rimanga coerente con quanto previsto dal programma.

Un tema troppo generico potrebbe essere: la ricerca a pagamento, mentre la versione più specifica e efficace potrebbe vertere sulle potenzialità del remarketing nella gestione delle offerte.

La nomina dei relatori

Per un buon webinar è necessario che tutti i relatori siano esperti non solo nella materia di riferimento ma anche nella comunicazione attraverso la telecamera.
Una buona conoscenza dei temi affrontati nel webinar permette una puntuale gestione dei quesiti posti durante il webinar e contemporaneamente consente di catalizzare l’attenzione degli ascoltatori.

Scarse competenze in ambito di esposizione pubblica e con la telecamera possono comportare un fallimento.

Identificazione del format

Per l’identificazione del format si deve partire dalle tematiche e dalla valutazione della loro complessità e la autorevolezza riconosciuta ai relatori.
È necessario definire in anticipo il numero di relatori del webinar, il modo con cui sarò gestito il webinar e se questo avrà la struttura di un webinar a relatore unico, o a intervista o a gruppo di relatori moderati da un conduttore.

Video e promozione

La gestione della promozione è un atto estremamente delicato e importante. È preferibile iniziare con sufficiente anticipo rispetto al webinar le attività di marketing sia con campagne specifiche che con mailing. Risulta funzionale la divulgazione di teaser video attraverso i vari canali social in modo da favorirne la condivisione e la condivisione di marketing con dei partner, soprattutto webinar condivisi con aziende interconnesse.

Sceneggiature per webinar

Gli script aumentano le possibilità di riuscita di un webinar, è per questo che molti relatori e molti produttori ne fanno ricorso per mantenere vivo l’interesse e per rimanere fermi sul tema.
La mappa disegnata con lo script permette di presentare l’argomento in modo lineare, chiaro attraverso esposizioni e video. Nella fase di progettazione conviene affiancare due entità distinte, cioè chi in azienda si occupa di contenuti e strategie, spesso di marketing e strutture che abitualmente producono webinar in ambito aziendale

Considerazioni di tipo tecnico

Piattaforma migliore per il webinar

Sono molte le piattaforme disponibili. Tra queste la più nota fino a un po’ di tempo indietro era la piattaforma di Citrix GoToWebinar, evoluta in GoToWebcast. Questo upgrade è legato soprattutto al numero di partecipanti di ogni singolo webinar e alle caratteristiche tecniche dei contenuti.

Audio

L’audio è da considerarsi un punto focale ad alto rischio. Qualità, volume, interferenze influiscono sul buon esito del webinar. La scelta migliore ricade su microfoni professionali, direzionali, a cavo.

Test

Come per le altre trasmissioni è utile eseguire alcune prove per verificare il coordinamento del team e il setup delle tecnologie.

 

Ph headway-unsplash