Come scegliere una friggitrice ad aria

La friggitrice ad aria: un piccolo elettrodomestico da cucina tra i più richiesti e che oggi trova posto nelle cucine di moltissime famiglie in tutto il mondo.

Ottima alleata in cucina per prendersi cura dell’alimentazione di tutta la famiglia, la friggitrice ad aria consente di realizzare ottime e gustose fritture senza l’utilizzo di olio o altri grassi, evitando quindi i danni alla salute causati dalla frittura tradizionale. Nello stesso tempo permette di non rinunciare al gusto e al piacere di portare in tavola, ogni volta che si vuole, una croccante e gustosa frittura.

Il suo funzionamento si basa su una circolazione molto veloce di aria calda che permette di non dover utilizzare grassi e che consente di cuocere il cibo in modo uniforme e salutare, preservando tutto il gusto naturale degli alimenti e garantendo il sapore di un’ottima frittura.

Chi già possiede una friggitrice ad aria sa quanto sia facile utilizzarla e quanti siano i vantaggi di averla in cucina. Con essa, infatti, né lo sgradevole odore di fritto per tutta casa, né schizzi d’olio che sporcano la cucina.

Un ottimo modo per risparmiare anche sull’olio di frittura e per ridurre l’inquinamento causato dagli oli esausti.

Le friggitrici ad aria oggi in commercio

Oggi in commercio vi è una gran varietà di modelli di friggitrice ad aria prodotti da marche più o meno note nel campo dei piccoli elettrodomestici. La scelta, quindi, soprattutto per chi non conosce ancora bene questo piccolo ma utilissimo apparecchio, può non risultare facile.

Per avere una buona panoramica dei modelli oggi in commercio, tra quelli più economici e quelli dotati di maggiori funzionalità, il nostro consiglio è quello di consultare le pagine di un sito specializzato in friggitrici ad aria come quello che vi proponiamo a questo link: https://migliorfriggitriceadaria.it/.

Sia la si voglia acquistare per sé, sia la si voglia regalare, per essere sicuri di fare un buon acquisto è importante valutare le caratteristiche dei diversi modelli proposti sul mercato.

  • Ciò che innanzitutto è necessario considerare sono le nostre esigenze o quelle della persona a cui intendiamo regalarla. In commercio, infatti, vi sono friggitrici ad aria di diverse capacità che possono soddisfare le esigenze di famiglie più o meno numerose. Si parte da una capacità adatta a 1-2 porzioni per arrivare a friggitrici ad aria con le quali poter realizzare fritture molto più abbondanti, utili per esempio quando si hanno ospiti o una famiglia numerosa.
  • Un altro criterio di scelta può riguardare il prezzo. In genere la friggitrice ad aria non è un elettrodomestico molto costoso, ma ovviamente, a seconda delle caratteristiche e delle funzionalità, vi sono modelli venduti a prezzi differenti. L’importante, al di là del prezzo (non necessariamente una friggitrice ad aria costosa è anche la migliore), è che dia ottime prestazioni e si adatti alle nostre esigenze.
  • Riguardo alle funzioni, i modelli più basici presentano uno o due manopole per regolare manualmente temperatura e tempi di cottura, mentre quelli più avanzati hanno display digitale e la possibilità di scegliere programmi preimpostati. In questo caso, temperatura e tempo vengono impostati automaticamente dalla macchina. Molti modelli, inoltre, sono davvero versatili e consentono non solo di friggere, ma anche di arrostire, grigliare, cuocere al forno pietanze dolci e salate.
  • Altra caratteristica da valutare in fase di acquisto sono le dimensioni della friggitrice ad aria in base allo spazio che si ha a disposizione. Oggi vi sono in commercio modelli dall’ottimo design, compatte e dal minimo ingombro, che si adattano benissimo a ogni cucina.
  • Ovviamente è importante anche valutare i materiali con cui la friggitrice è costruita. I materiali di buona qualità, infatti, garantiscono maggior durata, maggiori prestazioni e maggiore sicurezza. Per esempio è importante considerare se il cestello interno è realizzato in materiale antiaderente e se l’apparecchio è ben isolato dal calore.
  • Infine da valutare se il modello che vogliamo scegliere sia facilmente smontabile e le parti rimovibili risultino di facile pulizia.