Ducati Scrambler, una moto che piace anche al gentil sesso

La moto, oramai da parecchi anni, non è più l’oggetto dei desideri riservato al rude maschio.
Sempre più ragazze e donne sono attratte da questo mezzo di trasporto in grado di regalare, al pari di nessun altro, un’appagante senso di libertà.
Fra i modelli più apprezzati dal popolo rosa c’è sicuramente la Ducati Scrambler, una moto nata nel 2014 e fortemente ispirata al modello in voga negli anni ’60 disegnato da Leopoldo Tartatini.
Il gusto e la sensibilità femminile ci hanno messo ben poco ad individuare le linee accattivanti della Scrambler, un mix perfetto fra stile vintage e moderno dinamismo.
Ma le donne scelgono la Scrambler Ducati anche per motivi ben più pratici.

Scrambler Ducati, peso e altezza da terra contenuti


Il peso e l’altezza da terra, soprattutto nei modelli con cilindrata inferiore, sono fra i più contenuti fra tutti i modelli di moto disponibili sul mercato.
La motocicletta, soprattutto quando è ferma è un mezzo sempre piuttosto complicato da gestire anche per gli uomini più corpulenti.
Questo aspetto per una donna può diventare un vero e proprio limite invalicabile.
Una moto “relativamente” leggera può certamente allievare le fatiche in fase di parcheggio e spostamento.
Anche l’altezza da terra della sella è un fattore da non sottovalutare.
Non a caso, soprattutto per gli individui non particolarmenti alti (e non necessariamente di sesso femminile) si consiglia sempre, prima dell’acquisto, di salire e sedersi sulla moto per verificare che i piedi abbiamo il giusto appoggio a terra e che la stabilità sia sufficiente all’uso della moto.
La notevole diffusione di che questo modello ha avuto sin dal primo giorno di commercializzazione aiuta. Sono infatti numerosi gli accessori after market disponibili sul mercato, alcuni dei quali in grado di migliorare ulteriormente l’accessibilità a questo modello. Parliamo nello specifico di alcune selle a seduta ribassata disponibili nei negozi di accessori e nei concessionari.

Scrambler, disponibili anche motori con potenze “gestibili”

Chiudiamo l’articolo citando anche l’aspetto potenza e gestione della stessa. Alcuni modelli di Ducati Scrambler vantano potenze davvero notevoli (il Ducati Scrambler 1100 Sport PRO ha circa 85 cv) ma alla base della gamma si trovano moto dotate di potenze contenute adatte anche a persone alle prime armi (non necessariamente di sesso femminile).