Esterino Montino: ecco chi è il sindaco di Fiumicino

Attuale sindaco della città di Fiumicino, eletto nel 2013 con oltre il 50% delle preferenze e candidato per il secondo mandato alle amministrative 2018, Esterino Montino è un politico di centro sinistra che nasce a Roma il 6 aprile del 1948. Esterino Montino fa parte del Partito Democratico, ma prima dell’esperienza politica, è stato nel 1973 segretario provinciale della Federbraccianti Cgil.

Esterino Montino entra in politica nella XIV legislatura, eletto, dal 2001 fino al 2006, senatore per il partito dei Democratici di Sinistra. A partire dal 2006 viene confermato senatore ma per la lista dell’Ulivo. Come parlamentare, Montino ha lavorato anche come membro della ottava commissione permanente (Lavori pubblici e comunicazioni) del Senato e come membro all’interno della Commissione parlamentare per l’indirizzo generale e la vigilanza dei servizi radiotelevisivi.

Nel 2008 Esterino Montino diventa vice presidente, nonché assessore, all’Urbanistica per la Regione Lazio. Il 24 ottobre del 2009 riceve la delega per le competenze come presidente regionale del Lazio da Piero Marrazzo. La sua carriera politica non finisce qua: diventa capogruppo del PD Lazio, e poi nel 2013 decide di correre per le elezioni nella città di Fiumicino, dove ottiene un grande consenso e diventa sindaco. Attualmente, come abbiamo precedentemente detto, Esterino Montino è in corsa per il secondo mandato come primo cittadino di Fiumicino, sfidandosi quindi con il centrodestra e con un’esponente del Movimento Cinque Stelle.

Oltre alla politica, le sue grandi passioni sono quelle per il vino (infatti è un enologo) e per l’ambiente: passione, quest’ultima, che condivide con la moglie Monica Cirinnà che ha sposato nel 2011. Dal punto di vista della vita privata, Montino ha 4 figli. Conosce la Cirinnà nel 1993 nel corso dell’amministrazione dell’ex primo cittadino Francesco Rutelli, e quindi nel 2011 sposa la senatrice.

Assieme i due hanno una azienda agricola che produce olio e vino: inoltre Esterino Montino condivide con la Cirinnà una grande passione per la natura e per gli animali, passione che ha riversato nel corso della sua amministrazione quinquennale come sindaco di Fiumicino disponendo la costruzione di oltre 20 km di pista ciclabile, favorendo la sensibilizzazione della cittadinanza allo spostamento ecosostenibile, ed anche combattendo l’evasione fiscale e prodigandosi per mettere in sicurezza i quartieri più a rischio della città. Fa dichiaratamente parte del suo programma l’obbiettivo di rendere Fiumicino una città più vivibile, a misura d’uomo e d’ambiente, ed anche più sicura nel contrasto alla criminalità fiscale e a quella comune.

A breve Montino dovrà affrontare l’incognita delle nuove elezioni con le quali i cittadini dovranno decidere se rinnovare il mandato dell’attuale sindaco di Fiumicino. Un passaggio importante che vede la giunta piuttosto