Quale robot aspirapolvere Roomba acquistare

Senza ombra di dubbio, la tecnologia legata alla pulizia della casa ha fatto passi da gigante negli ultimi anni. Basti pensare al fatto che, al giorno d’oggi, possiamo servirci anche di veri e proprio robot aspirapolvere. Si tratta di particolari elettrodomestici, solitamente dalla forma circolare, che sostanzialmente agiscono autonomamente nelle operazioni di pulizia del pavimento, senza ricorrere a particolari interventi.

I robot aspirapolvere permettono di impostare determinate funzioni, di lavaggio o aspirazione, e di ottimizzare i tempi e soprattutto la fatica e lo stress di pulire la nostra casa.

L’evoluzione tecnologica ha portato a realizzare dei modelli sempre più sofisticati e, alle volte, la scelta può essere ardua. Tra i modelli principali troviamo senza dubbio i Roomba: vediamo quali sono le caratteristiche principali di questi modelli e come poter acquistare quello che meglio soddisfa le nostre esigenze.

Aspirapolvere Roomba: info utili

Questi modelli hanno consentito una vera e propria rivoluzione nel mondo della pulizia della casa. Si tratta dei primi modelli di robot aspirapolvere che si sono intravisti in commercio e che hanno incominciato ad aprire le porte ad un modo alternativo di pulire, abbandonando la classica aspirapolvere.

Sono dotati di tecnologie molto particolari, sofisticate ed efficienti, le quali sono votate proprio alla pulizia ottimale della nostra abitazione. Tra i Roomba troviamo i primi modelli di robot aspirapolvere che sono in grado effettuare le operazioni di aspirazione di polvere e piccoli detriti in maniera davvero ottimale.

Va da sé che l’aspirapolvere robot Roomba agisce fondamentalmente in autonomia. Questo significa che basta impostare determinati parametri e il dispositivo sarà in grado di agire da solo, senza ulteriori interventi da parte nostra. In molti hanno cominciato a servirsi di questo elettrodomestico, al posto della classica aspirapolvere.

A differenza della serie, sempre targata iRobot, Braava, con un robot Roomba porteremo avanti le operazioni di aspirazione, ma non di lavaggio. Difatti, come anticipato, è un modo eccellente per sostituire la nostra aspirapolvere.

Con un elettrodomestico di questo tipo potremo pulire e raccogliere tutto lo sporco dai pavimenti: il robot è dotato di spazzole molto resistenti e al contempo di una forte capacità di aspirazione. Ciò garantisce una pulizia ottimale e soprattutto ci dà la possibilità di evitare stress e stanchezza, visto e considerato che agisce in totale autonomia.

Come vedremo di seguito, il mercato è ricco di modelli differenti di robot Roomba, i quali rispondono alle esigenze più disparate e consentono di scegliere il tipo di pulizia che cerchiamo.

Migliori modelli Roomba

Ci sono tantissimi modelli sul mercato. Alcuni hanno delle funzioni più basilari e di conseguenza un costo sicuramente più contenuto; altri invece possono arrivare a costare cifre anche molto considerevoli, visto che sono dotati di funzioni molto innovative.

In linea di massima, i modelli Roomba presentano tre fasi di pulizia, ovvero quello con spazzole rotanti; spazzole controrotanti e aspirazione. Ci sono dei modelli con telecomando, che consentono un comando a distanza, molto rapido, altri persino con app del cellulare.

Tra i migliori modelli in commercio troviamo sicuramente Roomba 960, un’aspirapolvere robot eccellente, che consente la navigazione tramite sistema iAdapt 2.0, la quale permette di mappare la casa in maniera ottimale e quindi arrivare negli angoli più remoti della casa, effettuando una pulizia di fondo eccellente. Va da sé che questo tipo di dispositivo lavori autonomamente in tutte le stanze. Anche su mobiletoday.it puoi trovare la recensione completa di Roomba 960.

Senza dubbio, quando parliamo di prodotti Roomba, non possiamo non citare il modello 896. Si tratta di un robot aspirapolvere fantastico, dotato di connessione Wi-Fi, con la possibilità di fruire dell’app iRobot Home e Clean on the Go. Questo robot si muove autonomamente grazie alla tecnologia iAdapt e ripassa diverse volte nello stesso punto, pulendo approfonditamente.

Permette di pulire tutti i pavimenti, lungo le pareti, e sotto i mobili. Non danneggia gli oggetti ed evita scale ed ostacoli vari. È dotato di sensori ottici e acustici, che gli consentono di arrivare nelle zone più impervie.