Si può fare photo editing con un notebook?

Si puo fare photo editing con un notebook

Se il tuo hobby è fare photo editing saprai molto bene come per utilizzare determinati software e per ottenere risultati soddisfacenti, sia necessario avere a disposizione un hardware con determinate prestazioni. Monitor, scheda video, memoria e processore, sono tutti componenti che devono essere scelti con attenzione in base alle tue esigenze.

Comunque anche se ti avvicini per la prima volta a questo mondo, non ti devi preoccupare! Esistono software che, con normali PC o notebook, ti permetto di modificare immagini digitali con buoni risultati.

Questa guida è stata creata per spiegarti come farlo utilizzando un notebook da 17 pollici. Rispetto ad un PC desktop, impiegare un dispositivo portatile ha come grande limitazione le dimensioni dello schermo. È in assoluto il problema maggiore che richiede un po’ di tempo per adeguarsi, soprattutto se eri abituato a operare con i tanti pollici offerti da un monitor per PC.

Ormai grazie alle potenzialità degli smartphone oggi siamo diventati un po’ tutti fotografi, ma spesso panorami da sogno e momenti indimenticabili hanno un particolare che stona. Sarà capitato anche a te il classico filo delle corrente o della linea telefonica che attraversa da parte a parte il meraviglioso paesaggio che hai fotografato durante le ultime vacanze.

In questo come in altri mille casi, un programma di photo editing ti offre la possibilità di fare cose che nemmeno immaginavi. Tutto questo lo puoi realizzare anche con il tuo notebook.

Quello che ti serve è un buon hardware e un software che soddisfi le tue esigenze. Il primo aspetto devi averlo valutato in fase di acquisto. Tuttavia non ti devi preoccupare. Non è necessario che tu abbia una workstation portatile (è un dispositivo giusto per i professionisti), a te basta un nootebook con un buon processore, un veloce disco fisso SSD (ormai di default su tutti i modelli di fascia medio-alta) e soprattutto una scheda grafica con adeguate prestazioni. Il secondo passo è scegliere un software con cui sbizzarrirti nel fotoritocco.

In rete la scelta di un programma per photo editing e come potevi immaginare estremamente varia. Come sempre hai la doppia opzione tra software gratuito e a pagamento: la decisione dipende esclusivamente dalle tue necessità.

Se hai scelto la soluzione a costo zero, tra i migliori programmi di photo editig trovi GIMP. È disponibile per qualsiasi piattaforma ed offre le principali funzioni di base. Potrai ridimensionare, ritagliare, correggere, unire le immagine con estrema facilità. Naturalmente non manca nemmeno una seria completa di filtri per ottenere gli effetti più strani e suggestivi. Un programma che permette, soprattutto ai neofiti, di fare velocemente esperienza nel fotoritocco.

Ci sono molti altri programmi completamente gratuiti che poi decidere di provare come Paint.net: gira sotto Windows, è in lingua italiana ed è indicato per chi ama cimentarsi saltuariamente con la modifica di immagini digitali. L’interfaccia grafica ricorda molto quella di Paint di Windows anche se non centra nulla con il programma della Microsoft.

Un’altra possibilità è PhotoScape che ha come miglior qualità la grande semplicità di utilizzo: basta che clicchi sull’icona di un effetto e aspettare che il programma faccia il resto. Sono software che ti offrono il necessario per poter iniziare a cimentarti nel photo editing prima di passare a qualcosa di più impegnativo.

Se invece ti senti già un esperto e vuoi uno dei migliori software presenti sul mercato non ti rimane che andare sul sicuro e scegliere Photoshop. Programma così famoso ed utilizzato che è diventato gergo comune dire photoshoppare anziché il termine corretto.

È semplicemente il miglior programma per il fotoritocco con infinite funzionalità e una serie di effetti tanto numerosa che finirai col perderti. Puoi decidere di acquistare la versione in abbonamento alla piattaforma Creative Cloud di Abode, ma anche usufruire della possibilità di un periodo gratuito di prova di 30 giorni. Soluzione molto utile per poter verificare se è effettivamente quello che cerchi o magari è troppo per le tue esigenze.

Come vedi fare photo editing con un notebook, oltre che essere possibile, non è per nulla difficile. Non serve che tu sia un esperto per ritoccare le foto ed ottenere risultati che sorprenderanno anche i tuoi amici.

Un buon consiglio è quello di iniziare utilizzando un software easy con giusto le funzionalità di base (che poi sono le più utilizzate), applicando i filtri e gli effetti più semplici. Acquisita la giusta esperienza potrai buttarti su programmi via via sempre più complessi fino ad arrivare alla padronanza anche di sua maestà Photoshop.