Tutela la tua salute anche in viaggio: scegli un servizio di aeroambulanza

unapace_800x532

La salute è un bene prezioso e va sempre tutelata, soprattutto se siamo all’estero oppure se in viaggio con noi, c’è una persona con particolari compromissioni. Non metterti a rischio, ma viaggia sempre con sicurezza!

Spesso accade che alcune tipologie di ammalati rinunciano a viaggiare per timori o paure legate alla loro salute. Ma perché dover rinunciare?

Non è detto che durante una vacanza debba capitare qualcosa di brutto, ma se così dovesse essere, come pensate di gestire la situazione?

Ecco, per tutti i pazienti che rinunciano a viaggiare o per le situazioni di emergenza, la risposta è il servizio di aeroambulanza.

Di cosa si tratta? Perché prenotare un’aeroambulanza?

Il servizio di cui vi sto parlando altro non è che un volo sanitario, ovvero un volo effettuato con aerei adibiti ad ambulanze, che possono coprire, in breve tempo delle lunghe tratte, senza nessun rischio per l’ammalato.

Ma come funziona nello specifico questo servizio? E soprattutto perché è importante affidarsi ad un aeroambulanza in situazioni di emergenza?

Vi sono delle situazioni di particolare emergenza sanitaria che non possono aspettare, in quanto i minuti sono davvero preziosi per la vita dell’ammalato. In questi casi essere tempestivi è la base per poter salvare la vita ad una persona. Per farlo in totale sicurezza, è possibile rivolgersi ad una delle tante compagnie diffuse sul territorio che sono in grado di organizzare , anche del giro di un’ora, il trasporto aereo sanitario da un luogo all’altro o addirittura fino all’ospedale competente.

Come si prenota un volo sanitario

Cosa dovete fare voi, per ottenere il miglior servizio possibile?

  1. Contattate la compagnia scelta e chiedete un preventivo;
  2. Abbiate a disposizione la cartella clinica del paziente da trasportare e comunicate tutti i dati, soprattutto quelli relativi alle sue condizioni di salute;
  3. Specificate bene il luogo o la struttura dove il paziente dovrà essere trasportato;
  4. Fate presente dell’urgenza oppure dei tempi che avete a disposizione.

Cosa farà invece la compagnia?

Ricevuti i dati, soprattutto quelli sanitari dovrà decidere se il paziente è trasportabile o meno e soprattutto quale velivolo mettere a disposizione. Può trattarsi di un Aeroambulanza per i viaggi lunghi oppure di un Eliambulanza per le tratte più brevi.

In ogni caso a bordo del velivolo, ci saranno la oltre ai piloti, anche l’equipe medica qualificata per garantire la massima sicurezza del paziente. Troverete inoltre, anche tutti gli strumenti e le attrezzature mediche ed infermieristiche per poter gestire le emergenze in volo.