Il miglior smartphone economico è un Samsung Galaxy o uno Huawei?

Samsung Galaxy Ace

La battaglia tra Samsung Galaxy e Huawei si rinnova, per chi si chiede quale sia il miglior smartphone economico del 2017.

Cambiare uno smartphone al giorno d’oggi non è poi una cosa così complicata e pesante dal punto di vista economico; basti pensare ai moderni smartphone creati e messi in vendita dalle case di produzione cinesi che sono in grado di tenere testa alle migliori marche a livello mondiale, sia per quanto concerne le caratteristiche e le funzionalità tecniche, che per quanto concerne il design estremamente moderno e raffinato. E’ per tale ragione che anche i migliori devono stare al passo coi tempi: scopriamo perciò quale tra i due smarthpone Samsung Galaxy e Huawei risulta al momento avere la meglio dal punto di vista economico.

Samsung Galaxy, il miglior smartphone economico europeo: prezzi e modelli

Per quanto riguarda la vendita del Samsung Galaxy, cominciamo elencando uno tra i recenti modelli messi in commercio che è per l’appunto il Samsung Galaxy S6 che oggi si può addirittura acquistare online al prezzo di 349 euro e stando alle sue caratteristiche, effettivamente è ottimo il rapporto qualità prezzo. Lo smarthpone dispone di un sistema Android 6.0, due fotocamere da 13 e da 5 mega pixel, connettività 4G e batteria da 2550 Mah.

Ancora più economico è lo smartphone Samsung Glaxy A5 che si può acquistare online a soli 229 euro. Lo smarthpone al suo interno ha installato il sistema operativo Android 5.0,  ha una fotocamera full HD da ben 13 mega pixel e il suo schermo da 5.2 pollici arriva a raggiungere una risoluzione di 1920×1080 pixel.

Il Samsung Galaxy S7 invece si può trovare online al prezzo di 380 euro e possiede un display da 5.1 pollici, l’abilitazione alla rete 4G, il sistema operativo Android 6.0 installato al suo interno, m anche una fotocamera che misura 12 mega pixel e la capacità di registrare video in 4K.

Infine il Samsung Galaxy A3 è dotato di un display da 4,7 pollici con risoluzione HD, una fotocamera principale da 13 megapixel e una frontale da 8 megapixel e viene venduto a 250 euro.

Potrete poi comparare questi Samsung Galaxy appena visti con il nuovissimo Samsung Galaxy S8, già presente nella classifica di migliorsmartphoneeconomico.com come possibile smartphone economico di punta di casa Samsung per i prossimi anni, nonostante al momento sia ancora tra i top di gamma per funzionalità e prezzo.

Il miglior smartphone economico cinese è Huawei: P8, P9 e P10 a confronto

Stando adesso agli smartphone di casa Huawei messi in vendita online, c’è da dire che questi appaiono leggermente più economici della concorrenza Samsung. Infatti il modello Huawei P9 è facilmente acquistabile online a 300 euro e possiede uno schermo touch da 5.2 pollici, ma anche il sistema operativo Android 6.0 già integrato al suo interno, una fotocamera da 12 mega pixel e anch’esso l’abilitazione alla connessione 4G.

Il modello Huawei P8 è invece in vendita mediamente a soli 190 euro, un prezzo stracciato se si considerano le sue caratteristiche elevate: lo smartphone ha un display da 5.2 pollici e possiede il sistema operativo Android 5.0.2. La sua fotocamera posteriore misura ben 13 mega pixel e la sua memoria interna è di 16 GB espandibili mediante l’inserimento di una scheda micro SD.

Infine il Huawei P10 Lite si può facilmente acquistare online al prezzo di circa 252 euro. Queste le caratteristiche dello smartphone: un grande display da 5.2 pollici con una risoluzione di 1920×1080 pixel, una fotocamera da 12 megapixel in grado di far scattare al dispositivo foto con una risoluzione di 4032×3024 pixel; ma poi ancora connettività Wifi, 3G e 4G ed infine una batteria da 3000 Mah. In conclusione dunque, se consideriamo la relazione esistente tra le caratteristiche possedute da ciascuno smartphone e il prezzo con il quale anche dopo anni dalla messa in commercio, questi vengono venduti, possiamo affermare che tra  i dispositivi elettronici Samsung Galaxy e Huawei, sono proprio gli ultimi ad avere la meglio e ad essere messi in vendita a dei prezzi leggermente più bassi rispetto alla concorrenza.